Chi siamo

Ragione sociale: San Francesco  – Società Cooperativa Sociale

Sede legale: Via degli Oleandri n° 30 – 95041 Caltagirone (CT)

Natura sociale: Cooperativa sociale di tipo misto costituita ai sensi della L. 381/91 che persegue quale finalità il perseguimento dell’interesse generale della comunità alla promozione umana e all’integrazione sociale dei cittadini attraverso la gestione di servizi di facchinaggio, servizi di elaborazione dati contabili, attività di scerbatura e manutenzione del verde, servizio di fornitura pasti – refezione scolastica, attività di gestione centro accoglienza straordinaria richiedenti asilo.

Data di costituzione:  10 Febbraio 2010.

Consiglio di Amministrazione

Presidente: Alberto Spitale

Vice Presidente: Michele Leone

Consigliere: Adelina Agrippina Strano

Iscrizione pubblici registri:

- iscritta nella sez. ordinaria della Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Catania, il 26/02/2010 con il numero di Repertorio Economico Amministrativo 318152

- iscritta all’Albo "Società Cooperative" con il n. A204894  il 22/03/2010  nella sez. Cooperative a mutualità prevalente di diritto;

- iscritta all’Albo Regionale ex l. 22/1986 – Regione Sicilia – Assessorato alla Famiglia – per l’assistenza di Minori – Struttura di Primissima Accoglienza CPA dal 27.01.2015. 

- iscritta al Registro degli Enti e delle Associazioni che svolgono attività a favore degli immigrati. Seconda sezione con il numero C/217/2018/CT

Adesioni ad organizzazioni di rappresentanza: UN.I.COOP. – UNIONE ITALIANA COOPERATIVE

------------------------------------------------------------------------------

"Politica Integrata Qualità e Ambiente"

La Cooperativa Sociale SAN FRANCESCO è una cooperativa sociale di tipo mista, costituita legalmente il 10 febbraio 2010, che si propone  come obiettivo di “perseguire l’interesse generale della collettività alla promozione umana e all’integrazione sociale dei cittadini” attraverso la gestione di servizi socio-sanitari ed educativi e attraverso la realizzazione di attività mirate all’inserimento lavorativo di soggetti svantaggiati, nel rispetto di quanto previsto dall’art. 1 della legge 381/91.

Dovendo acquisire una visione globale dell'organizzazione la Politica Integrata Qualità e Ambiente viene applicata a tutte le attività svolte nel sito ove è ubicata, nonché alle attività correlate ai servizi oggetto delle commesse e in generale a:

- Servizi di accoglienza, integrazione e tutela tra cui mediazione culturale, alfabetizzazione e insegnamento della lingua in favore di richiedenti e titolari di protezione internazionale e umanitaria, anche minori stranieri non accompagnati;

- Progettazione ed erogazione di servizi socio-assistenziali e sanitari;

- Erogazione di servizi socio educativi;

- Erogazione di servizi di pulizia in ambito civile.

La strategia attuata è rappresentata dal rispetto dei requisiti richiesti dal Cliente tenendo conto del rispetto dell’ambiente, andando a migliorare le performance ambientali sotto il profilo della riduzione dell’inquinamento in generale. Per tali ragioni ha adottato e documentato un proprio Sistema di Gestione Aziendale Integrato Qualità e Ambiente nel rispetto delle Norme UNI EN ISO 9001:2015 ed UNI EN ISO 14001: 2015.

Con il presente documento si ritiene opportuno evidenziare le linee guida della Politica Aziendale per la qualità e la tutela dell’ambiente al fine di diffondere e condividere i relativi obiettivi, e coinvolgere gli stakeholder nel raggiungimento dei traguardi prefissati.

Per perseguire questi obiettivi, la San Francesco Soc. Coop. Soc. si propone di:

Definire, applicare e mantenere attivo un Sistema di Gestione per la Qualità in accordo con i requisiti della norma UNI EN ISO 9001:2015;

- Definire, applicare e mantenere attivo un Sistema di Gestione Ambientale in accordo con i requisiti della norma UNI EN ISO 14001:2015;

- Orientare i processi aziendali, tenendo conto del contesto in cui si opera e cercando di soddisfare le parti interessate allo svolgimento delle attività aziendali calcolando e valutando tutti i rischi connessi alla gestione organizzativa ed ambientale e promuovendo soluzioni di maggior rispetto per l’ambiente, riducendo i consumi di energia e di risorse naturali;

- Gestire al meglio i rifiuti prodotti, favorendo il riciclo o recupero ove sia possibile;

- Rispettare le prescrizioni, gli adempimenti legislativi e le normative contrattuali;

- Assicurare l’adeguata informazione e formazione del personale sugli aspetti in materia ambientale e qualità;

- Orientare i propri partner al rispetto dell’ambiente e del clima attraverso una collaborazione, ove possibile, alla diminuzione delle emissioni in atmosfera e di gas lesivi allo strato di ozono e a effetto serra, al corretto smaltimento dei rifiuti promuovendone il riciclo, al controllo degli scarichi idrici e approvvigionamento idrico, al risparmio energetico;

- Progettare, organizzare e realizzare i servizi in maniera da soddisfare in termini di qualità le esigenze e le aspettative dei propri Clienti;

Sviluppare appropriati sistemi di controlli per monitorare il livello qualitativo dei servizi svolti e gli impatti negativi sull’ambiente;

- Diffondere all’interno e all’esterno dell’azienda la propria filosofia della qualità ed il rispetto dell’ambiente;

- Operare secondo i principi di miglioramento continuo dei sistemi di gestione aziendale;

- Promuovere la partecipazione e la consultazione delle parti interessate per assicurare un’efficiente ed efficace applicazione del sistema integrato aziendale;

- Promuovere la crescita aziendale senza perdere di vista la salvaguardia dell’ambiente.

San Francesco Soc. Coop. Soc., nella consapevolezza che per il raggiungimento degli obiettivi di Qualità e Ambiente sia determinante il contributo attivo di tutte le parti interessate, richiede la condivisione e la partecipazione di tutto il personale e di tutti i partner.

Gli impegni assunti con la presente politica sono perseguiti attraverso obiettivi di miglioramento, per il raggiungimento dei quali la Direzione assicura tutte le risorse ed il supporto necessari.

L'Organizzazione si impegna a monitorare costantemente il perseguimento di tali impegni, attraverso cicli di audit programmati, il riesame degli obiettivi e traguardi, la revisione della presente politica con cadenza annuale, e comunque ogni qualvolta le esigenze contingenti lo rendano necessario.